Lutto a Monreale, scompare prematuramente la “bambina lavapiatti”

Maria Rosa Segreto era stata immortalata dalla fotografa Letizia Battaglia

MONREALE – All’età di 52 anni è scomparsa Maria Rosa Segreto. La donna monrealese ha perso la battaglia contro una brutta malattia.

Il suo volto da bambina intenta a lavare i piatti in una tinozza di rame era stato immortalato nel 1979 dalla famosa fotografa palermitana Letizia Battaglia. Da allora quella foto, inserita nell’imponente “Anthologia”, aveva fatto il giro del mondo, ricevendo numerosi premi.

Lo scatto era avvenuto mentre la bambina si trovava all’interno della taverna “Ra Zia Marianna”, operativa a Monreale fino agli anni ’90.

“Ero in giro a fare foto a Monreale: il chiostro, il Duomo, la gente – racconta Letizia Battaglia -. Mi infilai in un vicolo e già dalla strada lei mi apparve. La bambina stava lavando le stoviglie dentro una tinozza di rame. Dentro la stanza in penombra, alcuni uomini mangiavano. Una specie di taverna. Era mattina, le ragazzine della sua età erano scuola. Lei non c’era mai andata”.

Maria Rosa lavorava in un centro per anziani, dove era molto apprezzata per la capacità di relazionarsi con le persone. Lascia il marito e due figli.

I funerali si terranno lunedì 20 settembre, alla chiesa della Collegiata, alle ore 10,30.

La redazione di Filo Diretto si stringe al dolore dei familiari.

“La bambina lavapiatti” – Letizia Battaglia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.