Coronavirus, zero morti in Inghilterra: ci si potrà tornare ad abbracciare

Il distanziamento resta in vigore tra gli estranei. Il premier Johnson invita alla cautela

0

LONDRA – Dopo tanto tempo in Inghilterra si registrano zero decessi. Ad annunciarlo è l’emittente televisiva Bbc, nel giorni in cui il livello di allerta in tutto il Regno Unito è stato abbassato dal livello 4 al livello 3, anche se l’emittente spiega che i dati nel fine settimana sono inferiori per via del ritardo nell’elaborazione.

“Il calo significativo di contagi da Covid, decessi e ricoveri consente al Regno Unito non solo di procedere sulla strada graduale delle riaperture post lockdown confermate oggi ma anche di “lasciare al giudizio individuale” da lunedì 17 in Inghilterra la possibilità di avere contatti ravvicinati con i familiari e amici, senza più restrizioni”. Ad affermarlo è il premier Boris Johnson a Downing Street.

Johnson ha tuttavia invitato alla cautela e “a esercitare il buon senso”, soprattutto rispetto ai propri cari “più vulnerabili” o non vaccinati, ricordando che gli abbracci sono stati individuati come causa chiara di facilitazione del contagio. Ha anche ribadito – affiancato dai consulenti Chris Whitty e Patrick Vallance – che gli incontri e i contatti all’aperto restano decisamente “più sicuri” di quelli al chiuso, secondo le indicazioni degli scienziati e dei medici.

Il premier infine avverte che il distanziamento sociale resta raccomandato con gli estranei e nei luoghi pubblici, ma nel Regno Unito sembra svanita la prudenza di fronte alle varianti del virus come quella indiana.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.