Open day vaccinazioni, scoppia il caos all’Ingrassia: informazioni errate

All'Ingrassia vaccini senza prenotazione dalle 15 alle 20, non viene somministrato Astrazeneca, solo Pfizer per soggetti con patologie certificate

0

PALERMO – Da mercoledì 28 aprile fino a domenica 2 maggio è possibile presentarsi senza prenotazione negli hub vaccinali disposti dalla provincia per la vaccinazione degli ultra ottantenni, dei soggetti fragili e vulnerabili e over 60. Ma, attenzione, non tutti gli hub svolgono la vaccinazione Astrazeneca per gli over 60.

Questa mattina molti monrealesi si sono presentati all’ospedale Ingrassia per richiedere la vaccinazione anti covid-19, ma si è verificato un problema: presso l’ospedale Ingrassia vengono vaccinati i non prenotati solamente dalle 15 alle 20, e non viene somministrato il vaccino Astrazeneca, solamente il Pfizer per soggetti con patologie certificate. 

Scoppia il caos presso l’hub Ingrassia, in quanto a numerosi cittadini è stata negata la possibilità di vaccinarsi. In una sala d’aspetto colma di gente, con serissimo rischio di assembramenti, il personale sanitario si è trovato a fronteggiare numerose polemiche di cittadini stanchi di essere rimandati continuamente da un punto all’altro della città. 

Una situazione analoga si era verificata in settimana, poiché molti soggetti over 60 avevano ricevuto una mail dal comune di Monreale che spostava la prenotazione presso l’ospedale Ingrassia. Arrivati in loco, però, non hanno avuto la possibilità di ricevere il siero Astrazeneca in quanto questo specifico vaccino non viene trattato presso la struttura ospedaliera Ingrassia.

Caos e disordini, quindi, durante l’intera settimana. La colpa sarebbe da attribuire ad una comunicazione inefficace ed erronea da parte dei siti di comunicazione preposti ad hoc. Una dottoressa del nosocomio palermitano spiega: “Vi hanno informati male, qui non svolgiamo somministrazioni Astrazeneca, abbiamo un solo vaccino, il Pfizer. E, in ogni caso, le vaccinazioni senza prenotazione non vengono effettuate la mattina, soltanto il pomeriggio. Comunicatelo a chi di dovere. Se parte un’informazione sbagliata da parte del Comune o da alcuni siti online, la colpa non è nostra”. 

Su alcuni articoli online si leggono notizie ambigue, poco chiare, per cui è sempre bene fare riferimento solo ed unicamente al sito dell’Asp, il quale riporta una tabella con gli hub vaccinali e le categorie da vaccinare. 

Di seguito riportiamo la tabella, fornita dal sito Asp con i punti vaccinali per categorie.

 

 

Consigliamo di tenersi aggiornati consultando il sito dell’Asp al seguente link.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.