Mistero per la morte di Salvo La Mantia, disposta l’autopsia per il corpo del 41 enne

Il ragazzo era stato trovato in coma dai Vigili del Fuoco nella sua abitazione di Monreale

0

MONREALE – Si è spento questa mattina al Civico di Palermo Salvo La Mantia a 41 anni.

L’uomo era stato ritrovato in coma diversi giorni fa dai Vigili del Fuoco, dopo che i famigliari avevano segnalato che non rispondeva al citofono e alle telefonate.

Il giovane è un volto noto in città, aveva lavorato per tanti anni nella nota friggitoria Perna, in via Archimede, fino alla chiusura dell’attività, dell’anno scorso.

Aleggiano ancora molti dubbi sulla morte del 41enne monrealese.

La Procura di Palermo ha aperto oggi un’inchiesta, delegando le indagini ai Carabinieri di Monreale, verrà eseguita l’autopsia sul corpo.

Salvo aveva a cuore la propria città, qualche mese fa ci contattò per segnalarci le condizioni di degrado in cui versava il quartiere della madre.

Alla famiglia e ai molti amici vanno le condoglianze della redazione di Filodiretto Monreale.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.