“Qui gli spazzini non si vedono da mesi”

Continuano i problemi per i rifiuti nella zona di via Baronio Manfredi

0

MONREALE – “Ormai abbiamo perso la speranza di vedere pulita questa strada. La periferia è da sempre l’area del paese più trascurata”. “Qui uno spazzino non si vede da mesi ormai. I rifiuti abbandonati dalla gente incivile rimangono per tanto tempo”. “I nostri figli costretti a vivere nel degrado, si abituano alla sporcizia, come se fosse la normalità”. 

Lo sfogo è di alcuni abitanti di via Baronio Manfredi, quartiere antico di Monreale. I rifiuti giacciono per strada, parcheggiati assieme alle automobili, o sui marciapiedi. Dai sacchetti alle persiane smantellate da una casa in ristrutturazione, e poi copertoni, stufe. 

Lungo il tratto di strada i rifiuti fanno da corredo assieme ai cespugli che crescono deliberatamente tra le fughe dei marciapiedi. La sensazione è di un completo abbandono.

Un intervento da parte della ditta addetta al servizio rifiuti è ormai improcrastinabile. 

I problemi per la periferia di Monreale non finiscono qua.

Poco più avanti della via Baronio Manfredi si trovano le vie Sant’Antonino e Sant’Antoninello, da settimane sommerse dai rifiuti.

L’enorme fila di rifiuti si è accumulata a pochissimi metri dalle case, generando uno sgradevole odore.

I cittadini hanno esternato ai nostri microfoni la paura di una possibile invasione di ratti e scarafaggi, ma anche la possibilità che i copertoni delle gomme lasciate lì possano prendere fuoco e rilasciare dei fumi dannosi per la salute della popolazione.

“Ancora le temperature invernali ci proteggono, ma quando sarà estate non potremo aprire le finestre per paura che la puzza dei rifiuti ci entri in casa -tuona un abitante della via- la paura che questa spazzatura porti ospiti indesiderati come topi o scarafaggi si fa sempre più grande”.

“Il problema è quella piccola fetta di persone che vedendo il marciapiede pulito corre a sporcarlo, io qualche volta ho ripreso verbalmente qualche maleducato, invitandolo a rispettare l’ambiente in cui viviamo, ma ho soltanto ricevuto insulti e minacce”.

Un’altra persona, scesa da casa per dire la sua, ha accusato gli abitanti della vicina via Togliatti: “Alcuni abitanti della via Togliatti vengono da noi a buttare la loro spazzatura, la situazione è davvero critica, spero che l’amministrazione inizi una campagna di sensibilizzazione verso la popolazione.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.