Fontane, un campo da basket, uno skate park, un anfiteatro, ecco il nuovo progetto della villetta di Aquino

Il progetto di riqualificazione della piazzetta di Aquino, donato dall’ingegnere Annalisa Agrusa e dall’architetto Giovanni Ignoffo, su invito dell’onorevole Mario Caputo

0


AQUINO (MONREALE) – Tre fontane, un campo di basket, uno skate park per i ragazzi dotato delle rampe necessarie per le acrobazie, un anfiteatro per attività ludico-teatrali, una postazione per la ricarica delle bici elettriche, l’illuminazione a risparmio energetico.

Una piazza aperta, senza più mura, in armonia con il resto della frazione, con un’unica avvolgente pavimentazione fino ad arrivare alla chiesa.

È questo, in sintesi, il nuovo progetto di riqualificazione della piazzetta di Aquino, realizzato dall’ingegnere Annalisa Agrusa e dall’architetto Giovanni Ignoffo, su invito dell’onorevole Mario Caputo, e presentato questa mattina al sindaco Arcidiacono.

Un progetto che ridisegna un’area di circa 4.400 mq, per un importo di poco più di un milione di euro.

“È un progetto pensato per i ragazzi, che avranno la possibilità di svolgere attività sportive, per le famiglie, con bambini in carrozzella, per gli anziani, che avranno a disposizione spazi per sedersi, leggere il giornale, chiacchierare”, ha spiegato l’ing. Agrusa illustrando l’elaborato che ha deciso di realizzare gratuitamente per la città. “È un progetto di grande respiro, perché restituiamo ai residenti della frazione la possibilità di socializzare”.

“Un progetto che si sposa con il novo concetto di piazza aperta”, ha spiegato l’architetto Ignoffo.

Per il sindaco si tratta di un obiettivo importante, che permetterà di restituire alla città un ambiente che al momento non è “presentabile”. Arcidiacono ha ringraziato i progettisti e l’onorevole Caputo.

“È un progetto ambizioso -ha dichiarato Arcidiacono -, gli daremo la priorità, cercheremo di ottenere il finanziamento dalla regione”. Il progetto, una volta reso esecutivo, verrà sottoposto all’assessorato alle Infrastrutture della Regione Siciliana per il finanziamento. “Ma se necessario troveremo fondi interni per partecipare al finanziamento. Un progetto simile si deve realizzare necessariamente, sarebbe da incoscienti non portarlo avanti”.

L’on. Caputo, l’ing. Agrusa e l’arch. Ignoffo

“Ci stiamo impegnando tutti per riqualificare la frazione di Aquino – ha dichiarato l’on. Caputo -. Rappresenterà il fiore all’occhiello della frazione ma andrà a beneficio di tutta la comunità monrealese”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.