Segnala a Zazoom - Blog Directory

Gambino (Mosaico): “Auguri di buon lavoro a Paola Naimi”

“Un grazie a Nicola Taibi, ha dato un fattivo contributo in questo pesante e sfortunato anno segnato dalla pandemia”

MONREALE – “Auguri di buon lavoro per il neo Assessore Paola Naimi e un sentito grazie a Nicola Taibi che, per le deleghe gestite, ha dato un fattivo contributo in questo pesante e sfortunato anno segnato dalla pandemia”.

Roberto Gambino, Portavoce del Movimento Il Mosaico, ha voluto salutare così l’ingresso di oggi in giunta di Paola Naimi. “Dopo più di un anno è normale amministrazione rivedere alcuni aspetti dell’azione di governo cittadino, sia per quanto riguarda la realizzazione del programma che per l’organizzazione della squadra. 

Prossimamente il Sindaco porterà in Consiglio Comunale, e all’attenzione dell’opinione pubblica, la prima Relazione Annuale circa l’operato dell’Amministrazione comunale. Sarà l’occasione per fare il punto sullo stato di attuazione del programma e dare ulteriore spinta alle tante iniziative e progettualità già avviate e da avviare, specie in un periodo così difficile e problematico come quello che stiamo attraversando per l’emergenza epidemiologica da Covid-sar-19. Questa è la sfida che attende questa Amministrazione: rispondere in modo adeguato alle emergenze del momento affrontando, contestualmente, le emergenze organizzative ed economico-finanziarie ereditate dal passato e, allo stesso tempo, sviluppare una progettualità di medio e lungo termine”. 

“Il Movimento il Mosaico – conclude Gambino – ha già contribuito in tal senso e continuerà a farlo, sia dentro le istituzioni che fuori. Inoltre, in una situazione in cui i gruppi consiliari, sia di maggioranza che di opposizione, hanno subito e subiscono varie scomposizioni e ricomposizioni, il Gruppo Consiliare del Mosaico ed il Movimento nel suo complesso continuano a rappresentare un elemento di garanzia e di continuità dell’alleanza civica che ha visto affermare Alberto Arcidiacono nelle scorse elezioni amministrative. Speriamo solo che la pandemia finisca quanto prima per rilanciare, con ancora più vigore e motivazione, le iniziative e la partecipazione politica che, ad oggi, fanno parte delle “vittime” di questo subdolo virus”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.