Segnala a Zazoom - Blog Directory

Ciclista 24enne cade in una buca a San Martino e finisce al Pronto Soccorso

Una frattura al metacarpo scomposta e una al capitello radiale oltre a diverse escoriazioni al viso è la diagnosi

Va a fare una “corsetta” con la propria mountain bike a San Martino delle Scale ma, a causa di una grossa buca presente nel manto stradale, cade e si frattura la mano. Protagonista di questa brutta disavventura è Fabio Arnone, giovane palermitano di 24 anni.

Il ragazzo il 17 giugno scorso è dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’ospedale Ingrassia di Palermo dopo essere finito con la sua bicicletta in una grossa asperità presente su via Cardinale Dusmet-Sp57, nelle vicinanze del Monastero dei Benedettini. “Ho attraversato la buca a velocità non essendomi accorto della sua presenza”, racconta a Filodiretto.

Una frattura al metacarpo scomposta e una al capitello radiale oltre a diverse escoriazioni al viso è la diagnosi dei medici dell’Ingrassia, che gli hanno applicato un tutore in attesa di poter ingessare la mano.

Il ragazzo ha annunciato che chiederà il risarcimento dei danni fisici e materiali subiti all’ente che dovrebbe occuparsi della manutenzione stradale in quell’area, l’ex provincia di Palermo o il Comune di Monreale. “Poteva finirmi peggio se avessi avuto una bicicletta da corsa più leggera – dice il ragazzo -. Spero che chi di dovere sistemi qual tatto di strada danneggiato dalle radici degli alberi per evitare che altri ciclisti possano essere vittima di un incidente come quello che è accaduto a me”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.