Il Corpo dei Vigili Urbani di Palermo compie 70 anni, una mostra lo ricorda

0

Si è tenuta ieri al Palazzo delle Aquile la mostra fotografica del Corpo della Polizia Municipale. In occasione del settantesimo anniversario della ricostituzione del Corpo dei Vigili Urbani di Palermo (1 dicembre 1949/ dicembre 2019), l’Associazione Culturale Polizia Municipale insieme all’Associazione Nazionale Vigili Urbani in pensione hanno organizzato l’evento.

La mostra proseguirà fino al 5 dicembre. Gli scatti ripercorrono i momenti più importanti del Corpo dei Vigili urbani. Partendo dalla caserma Torremuzza, alle feste del Corpo, ai servizi viabilità in pedana, alla befana del vigile con doni in strada. Altri momenti speciali in esposizione sono: l’assunzione delle prime vigilesse nel 1982, la nomina della Madrina del Corpo, Signora Agnese Borsellino nel 1996, il Giubileo delle Polizie Municipali di Sicilia 2000. Sono in tutto circa 2000 le foto da visionare.
Sono intervenuti all’evento il Comandante della Polizia Municipale Vincenzo Messina, il vice sindaco di Palermo Fabio Giambrone, Mons. Sarullo, il Cappellano della Polizia Municipale e vari esponenti in pensione dell’arma dei Vigili urbani.

A fare da guida ai turisti, lungo il percorso itinerante, Sergio Quartana, Presidente dell’Associazione Culturale Polizia Municipale Palermo, nonché Commissario del Corpo, e Edoardo Donzelli, presidente dell’associazione nazionale Vigili urbani in pensione.

Il commissario Sergio Quartana

Quartana già da diversi anni ha dato origine ad un palcoscenico ad arte dove attraverso la passione per la raccolta fotografica vengono raccontati i meandri della gloriosa arma, dall’epoca post fascista ai giorni nostri.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.