Valerio: “Numerose iniziative, rapporto simbiotico tra ACM e amministrazione Capizzi”

0

Monreale, 29 maggio 2019 – “Mi fa piacere notare come, ragionevolmente, l’associazione dei commercianti di Monreale riconosca il lavoro egregio svolto in sintonia con la precedente amministrazione, che non ha risparmiato impegno ed energie per venire incontro alle esigenze di una importante categoria del tessuto sociale monrealese, perno della nostra economia, ma più in generale di tutta la cittadinanza”. È l’ex assessore Geri Valerio ad intervenire sulla polemica scoppiata con i commercianti monrealesi, in seguito all’incontro interlocutorio intrattenuto con l’amministrazione Arcidiacono appena insediatasi.

Ieri pomeriggio l’ACM era intervenuta sulla vicenda precisando come nell’arco dei cinque anni scorsi fosse stato instaurato uno spirito collaborativo con l’amministrazione Capizzi, evidenziando alcuni progetti portati avanti, in sinergia, non nascondendo per questo come una serie di richieste avanzate dai commercianti fossero rimaste senza risposta.

“La realizzazione delle numerose iniziative, elencate dal presidente Tusa, che hanno riscosso successo tra i nostri concittadini – spiega Valerio -, non fa altro che avvalorare di quale spessore sia stato il rapporto simbiotico con l‘amministrazione Capizzi.

Mi spiace, piuttosto, notare come sia stata interpretata nella maniera non voluta la parola “putiara” che non voleva assolutamente essere intesa nella sua accezione negativa, ma voleva mettere l’accento, invece, su una caratteristica che spesso è dura a morire ed è quella di chi preferisce il risultato immediato piuttosto che una crescita culturale che è molto più lenta”.

“Monreale, passando al tema parcheggio e restando quindi in tema con le lagnanze evidenziate dai commercianti, dispone di due parcheggi: uno privato ed uno pubblico, dalla capienza di circa 200 vetture ciascuno, quindi in grado di garantire, con i giusti criteri di ricambio, la presenza di almeno 800 auto giornaliere per ciascun parcheggio oltre quelli delle strisce blu come Piazza Fedele e Villa Elisa. Una quantità congrua ad assicurare una presenza considerevole nella zone del centro storico a due passi dal duomo”.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: 

Geri Valerio: “Putiara, non commercianti. Filippo Tusa si faccia da parte, non faccia politica da presidente dell’ACM

L’ACM incontra il sindaco. Filippo Tusa: “Sei l’ultima speranza, altri 5 anni così non sono sostenibili”

Gelsomino: “Dichiarazioni ingenerose. L’amministrazione Capizzi sempre al fianco dei commercianti”

Capizzi: “Finanziamento per il quartiere Carmine mai finito nel dimenticatoio. Si attende solo il decreto”

Monreale. L’ass. commercianti: “È “Insostenibile” che possiamo trascorrere altri cinque anni senza che si risollevi l’economia locale”

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.