Caldo infernale in arrivo. Previsto un picco delle temperature

0

Sarà un giovedì infernale. Con l’aumento dei geopotenziali a tutte le quote probabile sconfinamento sopra i 40°. Flessione termica prevista per il giorno successivo.

Certo dopo giovedì non arriverà fresco e maltempo, ma si dovrebbe avere una parziale attenuazione del caldo, la causa sarebbe dovuta allo spostamento della depressione attualmente presente sul Golfo di Biscaglia, e si porterà nei giorni a seguire sull’Europa centrale e poi orientale, con conseguente avanzata da ovest dell’hp delle Azzorre, il vortice in spostamento verso est, e la conseguente avanzata dell’hp delle Azzorre attiverà correnti più’ fresche da Maestrale, ma senza effetti. Non avremo infatti il supporto di aria instabile, ma almeno  l’effetto di far calare temperatura e umidità.

Quindi fino a Giovedì tutta l’isola sarà sotto una cappa di caldo intenso, torrido all’interno, afoso nelle località costiere. Venerdì le ultime ad essere liberate da questa cappa saranno le zone ioniche, che in un primo momento subiranno una temporanea accentuazione del caldo, quando i venti si disporranno da o-no, trasportando l’aria arroventata dall’entroterra siculo fino alle coste ironiche.

Sarà il canto del cigno di questa prima vera ondata di caldo estivo, nel fine settimana si dovrebbe ritornare a vedere i cieli azzurri, un po’ di nubi si accenderanno sui rilievi della Sicilia tirrenica, perché l’umidità accumulata in questi giorni nei bassi strati dell’atmosfera, con i venti umidi da nord, soffieranno sui rilievi ove si formeranno banchi di nubi ma senza fenomeni, qualche addensamento a livello pomeridiano interesserà le zone interne, i venti soffieranno moderati di maestrale, con locali rinforzi sullo stretto di Sicilia e i mari diverranno mossi specie lungo la costa Tirrenica, da poco mossi a mossi, lungo lo stretto di Sicilia. Mentre il Mar Ionio, si presenterà poco mosso. Le temperature subiranno una moderata diminuzione, in particolare nelle zone interne, essendo quelle che hanno risentito dei maggiori aumenti, insomma, arriverà la tregua del caldo, ma senza fenomeni di rilievo, almeno la notte si tornerà a dormire. 

Previsioni meteo a cura di Agrimeteo Corleone 

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.