Segnala a Zazoom - Blog Directory

Circolo Italia. Il comune avvia azione giudiziaria per sfratto e morosità

Monreale, 25 gennaio 2018 – La giunta municipale di Monreale ha deciso. Procederà per  le vie giudiziarie contro il Circolo di Cultura “Italia”.

E’ stato uno dei primi atti deliberati dall’organo di governo appena ricostituito. Il 23 gennaio il sindaco Capizzi, assieme al vicesindaco Cangemi, agli assessori Li Causi, Naimi e Zingales, hanno optato per attivare la procedura di sfratto per finita locazione e morosità nei confronti dell’associazione che da decenni occupa i locali di piazza Vittorio Emanuele II 2, 4, 6. Il valore della controversia è di 24.734,45.

Sulla questione abbiamo più volte scritto. Claudio Burgio, attuale commissario dell’associazione, ha più volte richiesto un incontro ufficiale con l’amministrazione.

Claudio Burgio

“I locali ci sono stati concessi a titolo gratuito alla luce di un comodato d’uso stipulato nel novembre 2013 – spiegava a Filo Diretto Burgio -, in base al quale i soci si sono sobbarcati gli oneri di ordinaria gestione inclusi i costi delle utenze. Abbiamo già speso 11.000 € per la manutenzione dei locali”.

Alla richiesta dei 24.734 € (più gli interessi) da parte dell’amministrazione, l’associazione aveva presentato una controproposta, quella di versare un canone mensile di 200,00 €, senza però ricevere alcuna risposta.

L’amministrazione è decisa a non accettare alcuna transazione e a procedere direttamente per le vie legali. 

A breve verrà individuato, all’interno dell’albo comunale dei professionisti di fiducia, il legale cui conferire l’incarico per patrocinare il Comune in giudizio.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.