Controlli nelle pompe di benzina di Palermo, 26 attività multate e 16 denunciati

sono state elevate 26 sanzioni per un importo totale di circa 17 mila euro

0

Palermo, 15 novembre 2017 – Nell’ambito dei controlli a tutela del consumatore, il nucleo antifrodi della polizia municipale ha monitorato venti impianti di distribuzione carburanti in diverse zone della città, in merito all’obbligo della comunicazione dei prezzi praticati. In seguito ai controlli sono state elevate 26 sanzioni per un importo totale di circa 17 mila euro, quattordici delle quali per la mancata comunicazione dei prezzi praticati per complessivi 14 mila euro. Durante gli accertamenti sono inoltre state accertate alcune irregolarità sulla normativa ambientale.

Il bilancio finale si è concluso con 16 persone deferite all’autorità giudiziaria per inquinamento ambientale, nove comunicazioni di reato inoltrate per assenza dell’autorizzazione unica ambientale  per lo  scarico dei reflui industriali, un impianto di distribuzione sequestrato in via Ugo La Malfa per inquinamento ambientale da scarichi abusivi.  Inoltre sono state comminate otto sanzioni per mancanza di certificato di agibilità dell’impianto, due per passi carrabili non autorizzati e  due rispettivamente per posa non autorizzata di impianto pubblicitario e insegna pubblicitaria abusiva.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.