Monreale. Provano a bloccare la gara d’appalto per i rifiuti: “Lei oggi gara non ne fa”. Rinviati a giudizio

Il comune di Monreale si costituirà parte civile

1

Monreale, 31 ottobre 2017 – Avevano impedito con la forza l’espletamento di una gara d’appalto. Adesso il comune di Monreale si costituirà parte civile contro Lo Greco S., di Partinico, e Mustacchia I., di Palermo, nell’udienza preliminare prevista per il 21/11/2017.

Il Pubblico Ministero Gaetano Guardì ha richiesto il rinvio a giudizio per i due uomini. 

In questo procedimento penale il Comune di Monreale risulta parte offesa in quanto gli imputati avevano turbato la gara per l’affidamento del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani del Comune di Monreale. 

In quell’occasione, essendo stati esclusi dalla gara, avevano minacciato facendo irruzione nel locale dell’ufficio tecnico comunale, intimando all’ingegnere Maurizio Busacca e al ragioniere Nicola Giacopelli di non proseguire la gara in questione con fare aggressivo, urlando “Lei oggi gara non ne fa”, sbattendo i pugni sulla scrivania, interrompendo così più volte le operazioni di gara. 

Lo Greco è difeso dall’avvocato Salvino Caputo mentre Mustacchia dall’avvocato Giacomo Cannizzo.

Il Comune di Monreale affiderà l’incarico di assistenza legale ad un professionista esterno iscritto all’albo comunale dei professionisti di fiducia.

1 Commento
  1. […] L. G. non sarebbe nuovo a queste vicende. L’uomo, insieme ad un’altra persona, nell’ottobre scorso è stato rinviato a giudizio per aver impedito con la forza l’espletamen…. In quell’occasione, i due, essendo stati esclusi dalla gara, avrebbero minacciato facendo […]

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.