Giacalone, bruciata l’auto nella notte. Ulteriore intimidazione al gestore del “Le Barrique”

Il locale aveva riaperto il 26 novembre, pochi giorni dopo avere subito l’incendio

Monreale, 3 dicembre 2016 – Dopo l’incendio al portone d’ingresso e il conseguente danneggiamento degli arredamenti interni sembra non finire la scia di quelli che sembrano apparire come veri e propri atti d’intimidazione nei confronti dei giovani proprietari del pub “Le Barrique”.
Durante la notte tra l’1 e il 2 dicembre ignoti hanno eseguito il furto dell’automobile della moglie del proprietario, una Fiat panda, per poi darla alle fiamme. L’auto si trovava a Pioppo ed è stata ritrovata distrutta da un incendio nelle campagne di Giacalone. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri che stanno continuando ad indagare sugli inquietanti avvenimenti di queste settimane.
Proprio ieri all’interno del locale Le Barrique di via Arcivescovado si è consumata una serata all’insegna del sostegno ai giovani gestori del locale. Decine di amici hanno affollato il locale ed hanno continuato a dare il proprio supporto all’attività di Enrico e Dilva.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.