Monreale, passeggia e viene travolto da un muro di contenimento, perde la vita Ottavio Cimino

0

Monreale, 3 ottobre – Non è un operaio del cantiere edile in corso, né il proprietario del fondo su cui si stavano eseguendo i lavori ma un passante che si trovava sul marciapiede attiguo al cantiere che si trovava sul posto solo per una tragica fatalità. La persona che stamani ha perso la vita a Monreale, in Via Altofonte 57 nella frazione di Villaciambra, è Ottavio Cimino di 76 anni.

L’area del cantiere edile è stato posto sotto sequestro dai carabinieri di Monreale che adesso indagano sulle cause del cedimento del muro  che ha travolto, uccidendolo, l’anziano. Sul posto si sono recati anche i tecnici dell’Asp e i militari del nucleo ispettorato del Lavoro.

Dalle prime ricostruzioni sembra che l’uomo, residente in zona, stava facendo una passeggiata quando il muro di contenimento del cantiere edile è crollato e lui è rimasto sepolto dai massi e dalla terra.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.