Segnala a Zazoom - Blog Directory

Monreale, il sindaco promuove a pieni voti il segretario generale, 9.500 euro il premio di risultato

Monreale, 29 agosto 2016 – Punteggio massimo per l’attività svolta nell’anno 2015 in qualità di Segretario Comunale, e, conseguentemente, un congruo premio di risultato, ben 9.470.67 euro.

La dott.ssa Domenica Ficano il 16/10/2014 era stata nominata Segretario Generale del Comune di Monreale dal primo cittadino, come previsto dalla normativa. Primo cittadino che stabilisce quali sono gli obiettivi che il Segretario deve raggiungere.
E a fine luglio il sindaco Capizzi ha effettuato la valutazione dell’attività del Segretario Generale per l’anno 2015, assegnando un punteggio pieno, 100/100.

Il sistema di valutazione dell’attività del Segretario Generale, già stilato nel 2009, disciplina criteri e parametri di giudizio in rapporto allo svolgimento di attività coerenti al conseguimento degli obiettivi forniti dall’Amministrazione. Stabilisce anche i termini di corresponsione dell’indennità di risultato, il cui importo non può superare il 10% del monte salario del Segretario nell’anno di riferimento e nell’ambito delle risorse disponibili in bilancio, nel rispetto della capacità di spesa.
La scheda di valutazione tiene conto di cinque parametri. La “Collaborazione”, intesa nella partecipazione attiva con svolgimento di compiti di consulenza, di proposta, di studio e approfondimento. L'”Assistenza”, fornita come consulenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi dell’ente. La “Partecipazione”, ossia lo svolgimento di funzioni consultive, referenti, di assistenza e verbalizzazione nei confronti della Giunta e del Consiglio Comunale. Il “Rogito Contratti” nei quali l’Ente è parte. Il “Coordinamento”, attività che il Segretario compie in assenza del Direttore Generale, e le attività svolte nell’ambito delle conoscenze giuridiche ed amministrative, in ambiti non espressamente indicati dall’art. 22 del Regolamento degli Uffici e dei Servizi, come ad es. la docenza in corsi di formazione, la stesura di atti regolamentari, la definizione di procedure di stabilizzazione. Tutti obiettivi pienamente raggiunti a giudizio insindacabile del primo cittadino che per ognuno di essi ha assegnato il punteggio massimo previsto, 20/20.

Alla dott.ssa Ficano verrà liquidato quindi un premio di 9.470.67 euro, dei quali però 2.710,19 verranno richiesti a titolo di rimborso al comune di Baucina, presso il quale, in accordo ad una convenzione stipulata a febbraio 2015, la Ficano svolge le funzioni di segretario una volta a settimana.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.