M5S Monreale: “il sindaco plasma la verità a proprio uso e consumo”

0

Arriva un duro attacco al sindaco Di Matteo da parte del neonato gruppo del MoVimento Cinque Stelle di Monreale. In un messaggio pubblicato sulla pagina del movimento locale si assiste a delle dure dichiarazioni nei confronti del primo cittadino.
“Il mese scorso è stata diffusa la notizia di una possibilità di risparmio per il Comune, alla voce relativa all’auto di rappresentanza del Sindaco. – dice il messaggio della pagina facebook – Lo stesso Sindaco, riferiva di voler operare un taglio alle spese per la propria vettura valutando una soluzione alternativa. Tale risparmio si sarebbe concretizzato mediante il noleggio di un’auto, a titolo gratuito”

Secondo il gruppo del M5S di Monreale, invece le cose sarebbero andate in maniera completamente diversa: “Oggi abbiamo scoperto che in realtà le cose sono andate diversamente. – continua la nota –  Il Comune aveva formalmente richiesto alla ditta in convenzione, un nuovo noleggio di un’ ALFA ROMEO GIULIETTA 1.4 TURBO 170 CV PROGRESSION. Altro che finalità di risparmio per i cittadini monrealesi.”
Il movimento spiega poi che “il contratto è stato poi rifiutato dalla società finanziaria (che cura il noleggio a lungo termine) per fatture insolute dei precedenti noleggi.”

Per tali ragioni, il Comune sarebbe stato costretto a chiedere, – sempre secondo la nota diffusa online – per l’anno 2012, una proroga del precedente contratto ormai scaduto. La Società finanziaria, non ha più considerato il Comune come un soggetto solvibile, negando l’accesso a nuove prestazioni di natura finanziaria.

“Quella di trasformare i problemi in risorse – conclude il messaggio – è senz’altro una delle miglior prerogative per un manager (come il Sindaco), ma plasmare la verità a proprio uso e consumo, suona come tutt’altra cosa” .

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.